Convertire musica M4A in MP3

Il formato M4A sta prendendo sempre più piede nell’ambito della musica digitale ma purtroppo non è ancora supportato da tutti i riproduttori musicali.
Per ascoltarli sul computer o sul telefonino non ci sono grandi problemi: se il player che usiamo non lo supporta basta semplicemente cercarne un altro in grado di leggere questo formato. Il problema nasce quando vorremmo ascoltare i brani in m4a su dispositivi che non possono essere aggiornati come ad esempio lettori MP3 portatili o autoradio. In questo caso la soluzione è semplice: vediamo insieme come convertire musica M4A in MP3. Sarà facile, efficace e veloce! Vedrai!

Come dicevo il problema di questo formato è che non viene riconosciuto dai riproduttori più datati e non aggiornabili. L’autoradio della mia macchina non legge questo formato. E nemmeno il lettore MP3 collegato allo stereo di casa. Non volendoli cambiare perchè ancora perfettamente funzionanti la soluzione è solo quella di convertire musica M4A in MP3!

  • Storia

In realtà questo formato non è nuovo: fa parte del più diffuso e conosciuto MP4. Quest’ultimo è un cosiddetto “formato contenitore” e può essere sia audio che video. Vi era però un problema di riconoscimento da parte dei riproduttori multimediali che, basandosi spesso sulla sola estensione del file, non erano in grado di interpretare il file. In poche parole non riuscivano a sapere a priori se fosse un videoclip oppure solo della musica.
Apple ha risolto questa situazione con l’estensione M4A che identifica i formati MP4 Audio. Se vuoi saperne di più puoi consultare questa voce di Wikipedia
Non credere però che basti cambiare l’estensione del file: bisogna proprio convertire la musica M4A in MP3 per usarla ovunque. Ma con il mio aiuto sarà facile!

  • Convertiamo!

Ora che ne sai qualcosa in più è giunto il momento di convertire la musica M4A in MP3! Seguimi attentamente e vedrai che andrà tutto per il verso giusto!
Come sempre ho testato più software e mi limito a segnartene uno per sistema operativo. Credo sia inutile spiegarti 10 applicazioni che eseguono la medesima cosa. Ti guido in quelli che ho ritenuto migliori in base all’ecosistema di appartanenza!

  • On-Line

Esistono svariati siti che permettono di convertire file M4A in MP3. Questa soluzione è indicata nel caso si tratti di un singolo file. Anche se non hai la necessità di convertire spesso questa può essere una buona soluzione: non devi installare nulla e in pochi click hai fatto tutto. Questi siti per me sono delle “soluzioni universali” perchè funzionano indipendentemente dal tuo sistema operativo: basta un browser e il gioco è fatto!

Ti sconsiglio però questa strada se vuoi convertire note vocali: sono contenuti delicati e personali. Non hai la certezza che il sito non ne mantenga una copia per chissà quale motivo.

Tutto ciò premesso cliccando qui aprirai un sito molto intuitivo, rapido e user friendly.

OnLine Audio Converter
OnLine Audio Converter

Ora dovrai solo scegliere il file dal tuo computer premendo Apri Files, selezionare il formato MP3, la qualità e poi premere Converti.
Tieni presente che più la qualità selezionata è alta e maggiore sarà la dimensione del file MP3 che verrà creato

 

  • Windows e MacOS

Per Windows e MacOS in questo caso la soluzione è la medesima: ti consiglio l’ottimo Audio Converter di Media Human. Questo programma può lavorare su diversi formati e può anche convertire musica M4A in MP3!

A questa pagina di download il sito di Media Human provvederà a rilevare il tuo sistema operativo e ti fornirà il file più adatto al tuo computer.

Una volta completata l’installazione puoi avviare il programma che ti si presenterà come una finestra per lo più bianca nella quale trascinare i file. Volendo puoi importare intere cartelle.

La schermata principale di Audio Converter
La schermata principale di Audio Converter

Una volta scelte le tracce da convertire ricordati di selezionare il formato: cliccando su format si aprirà il selettore del formato di destinazione. Assicurati di scegliere MP3!

La schermata di selezione del formato di destinazione
La schermata di selezione del formato di destinazione

 

A questo punto non ti resta che avviare la conversione della musica M4A in MP3 cliccando sul tasto con le freccine (il terzultimo da sinistra).

Audio converter: guida rapida illustrata (Fonte:mediahuman)
Audio converter: guida rapida illustrata (Fonte:mediahuman)
  • Android

Sul Google Play Store con una semplice ricerca ti verranno proposte mille applicazioni di conversione. Ti segnalo Audio Converter perchè dalle mie prove è risultata quella gratuita con meno pubblicità. In alcune ad ogni operazione (anche la sola scelta del file) comportava l’aprirsi di un video pubblicitario.
Sono favorevole agli ads nelle applicazioni gratuite ma queste non devono compromettere più di tanto l’esperienza d’uso.

Android Audio Converter
Android Audio Converter

Una volta installato e avviato non ti resterà altro da fare che scegliere i file, il formato e fare tap su CONVERT.

Davvero di una semplicità estrema, non trovi?

  • Linux (Devuan, Debian, Ubuntu)

Su GNU/Linux si apre un mondo. Recentemente ho scritto una guida simile per convertire da OPUS a MP3 su aklab.org. Puoi trovare qui l’articolo più dettagliato.

Ti devo dire subito una cosa: su Linux la procedura di installazione cambia in base alla distribuzione che usi. Do per scontato che tu stia usando una Ubuntu e che quindi installi tramite un gestore di pacchetti.

Il programma che ci serve ti serve si chiama Sound Converter e per installarlo devi aprire un terminale e digitare:

  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get upgrade
  • sudo apt-get install soundconverter

I primi due comandi (update e upgrade) servono a verificare la presenza di aggiornamenti alle applicazioni già installate e, ovviamente, a eseguirli.
L’ultimo comando (install) è quello che avvierà l’installazione di Sound Converter sul tuo computer. Troverai il programma installato nel menù applicazioni del tuo sistema operativo.

A questo punto non resta che avviarlo: ti accoglierà una schermata bianca nella quale dovrai caricare i file da convertire. Puoi caricare un file alla volta oppure intere cartelle in maniera molto intuitiva semplicemente scegliendo “Aggiungi File” oppure “Aggiungi Cartella

 

La schermata principale di Sound Converter
La schermata principale di Sound Converter

Prima di convertire ricordati di aprire le preferenze per scegliere il formato e la directory di destinazione dei file che verranno convertiti!

Il pannello delle preferenze di Sound Converter
Il pannello delle preferenze di Sound Converter
---
Una VPN economica, veloce, sicura e affidabile? Prova Surf Shark!. Uno sconto dell'82% per gli utenti di aklab.org!
--
E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!